Sabato, 14 Dicembre 2019

News

 

Lo sport è salute. Sia per gli uomini che per le donne. Ma se non ben calibrato, lo sport può portare ad uno stato di affaticamento eccessivo che si potrebbe tradurre in malattia. I sintomi non vanno mai sottovalutati e alcuni campanelli d’allarme, soprattutto nella donna, vanno ascoltati e compresi.

La sindrome da sovrallenamento OTS (Overtraining Syndrome), può costare cara alla donna. Potrebbe darle problemi neurologici o anche immunitari. Intaccare le sue forme estetiche femminili e la sua fertilità. I segnali del corpo che denunciano questa condizione sono tanti e diversi da persona a persona e possono dare depressione, affaticamento costante (astenia), modificazioni della struttura fisica, fino a vere e proprie alterazioni del ciclo mestruale, condizioni dovute soprattutto all’alterazione del Sistema Nervoso Autonomo, che compromette alcune funzioni biologiche. Quando lo sforzo fisico supera le fisiologiche capacità di adattamento da parte dell’organismo, a causa di un recupero inadeguato, si creano infatti radicali liberi in eccesso che finiscono con il causare uno stato di infiammazione cronica latente nell’organismo, un affaticamento muscolare cronico, una minore performance sportiva. L’infiammazione apre la porta alla malattia.

Lavorare sul Sistema Nervoso con l’utilizzo degli alimenti è possibile. Bisogna frenare l’asse dello stress e rifornire l’organismo dei nutrienti indispensabili, evitando soprattutto pericolose oscillazioni glicemiche. Gli zuccheri sono fondamentali per il rifornimento energetico della donna sportiva ma non è consigliabile mantenere l’equilibrio glicemico di un organismo proponendo continuamente integratori artificiali. La natura ci può aiutare in modo più sano. Il libro suggerisce una serie di accorgimenti dietetici e di rimedi naturali, facili da preparare e da utilizzare. Dall’indicazione dei nutrienti indispensabili nell’attività sportiva femminile, agli antiossidanti reperibili dalla natura, ai consigli nei pasti secondo il ritmo e l’intensità degli allenamenti e anche assecondando il ciclo ormonale femminile. Per il riequilibrio della performance e della salute mentale e fisica.

 

Per acquistare il libro clicca QUI