Giovedì, 14 Novembre 2019

News

 

Counseling Naturopatico Bionutrizionale.

L’immagine con la quale si è soliti rappresentare l’autismo è l’iceberg, per dire che si conoscono soltanto gli epifenomeni del problema (la punta dell’iceberg) e che la parte più consistente è ancora avvolta nel mistero, nell’oscurità delle profondità oceaniche. Questo libro vuole cercare di esplorare quelle profondità, tenta di mettere insieme i pezzi del puzzle che ricompongono il mistero dell’autismo e trova un filo conduttore d’interpretazione dell’enigma, per arrivare a offrire alcune risposte. La pretesa è quella di cercare di frammentare l’iceberg che spesso rende molto difficoltosa la vita, così come le relazioni, della persona autistica.

Il libro è un prontuario di consigli tecnico-scientifici per i disturbi dell’umore e del comportamento, come l’autismo. Si tratta di un nuovo modo d’interpretare le cause che sono alla base dei disturbi dell’umore e del comportamento: ansia, depressione, dislessia, iperattività, autismo, schizofrenia. Anzitutto parte dal presupposto che la familiarità con cui si presentano questi disturbi metta su una stessa asse le problematiche comportamentali, come problematiche derivanti da una disfunzione metabolica che porta ad un’infiammazione neurologica. Un innesco epigenetico del problema. Quindi analizza, in ottica PNEI, tutte le sfaccettature con cui si presenta la più complicata di queste disfunzioni: l’autismo, presentando esempi emotivamente coinvolgenti; elencando tutti i fattori che la ricerca ha individuato come determinanti l’innesco della disfunzione; ripercorrendo le scoperte scientifiche finora raggiunte in merito al “funzionamento” dell’autismo, sia nel modo atipico di relazionarsi, sia nei modi alternativi di percepire la realtà e di sentire con i sensi, sia nella difficoltosa ma a volte anche originale costruzione del sistema della memoria. Da qui passa a declinare il profilo delle problematiche di carattere metabolico del bambino autistico, con l’esatta individuazione di tutte le disfunzioni fisiologiche che compromettono i diversi sistemi e quindi struttura un percorso dettagliato e sistematico, atto a favorire la restaurazione dei sistemi compromessi, nonché a facilitare le funzioni fisiologiche deficitarie. Insegna -step by step- come realizzare l’educazione nutrizionale del bambino particolarmente resistente al cambiamento delle proprie abitudini e formula le linee guida per costruire una dieta “su misura” dei bisogni della persona. Correda l’intervento con infiniti consigli pratici nella vita di tutti i giorni e suggerisce interventi naturali soft (come il linfodrenaggio, la riflessologia plantare, la musicoterapia, la floriterapia), tecniche non invasive che, sedando l’asse dello stress sempre acceso in questi soggetti e liberando l’organismo affaticato dai tossici, possono alleggerire molto la fatica del vivere delle persone che presentano problematiche comportamentali, come l’iperattività, l’autismo, la depressione, la schizofrenia. Un libro emozionante da scandagliare, da scoprire, da svelare... un libro per conoscere davvero da vicino il problema e continuare a sperare di sconfiggere l’iceberg che lo avviluppa.

 

Per acquistare il libro clicca QUI