Cos’è la cromatina

Il complesso nucleo proteico che costituisce i cromosomi si chiama cromatina. La cromatina è quindi costituita da DNA e da proteine nucleari classificate come istoniche (istoni) e non-istoniche (non-istoni).

La cromatina può essere presente in una forma più o meno condensata, come conseguenza del diverso grado di compattazione del DNA attorno agli istoni. Quando la cromatina è addensata e lavora meno vien chiamata eterocromatina. Quando  è meno addensata e più aperte vien definita eucromatina (lavora bene). Per la trascrizione corretta dei geni la cromatina deve essere aperta, in modo che le diverse sostanze possano entrare nel DNA. A quel punto interviene l’RNA che attiva tutte le fasi  della sintesi proteica. Fornendo le istruzioni giuste. Se tutte le azioni avvengono in modo adeguato la replicazione del DNA avviene correttamente, in caso contrario possono verificarsi delle mutazioni nel DNA.

Condividi: